72729

Terme Stabiane

Sono le terme più antiche della città, risalgono al II secolo a.C. e furono costruite su un edificio precedente. Prendono il nome dalla via di Stabia, che le costeggia a Est.

Su un lato della palestra centrale porticata si trovano gli ambienti per il bagno, frigidarium, tepidarium, caldarium, divisi in una sezione femminile e una maschile e le fornaci. Come in tutti gli edifici termali, qui si trovavano anche una grande latrina e una piscina. Gli ambienti erano riscaldati dal pavimento, sostenuto da pile di mattoni che lasciavano un’intercapedine nella quale circolava l’aria calda prodotta dalle fornaci. Questa passava anche in tubature di terracotta lungo le pareti e avvolgeva interamente la stanza.

Nell’ingresso e nella palestra si conservano raffinate decorazioni con scene mitologiche. Per realizzarle veniva usato lo stucco, fatto di calcio e calcite, che resisteva all’umidità.