72729

Casa di Pansa

 

La Casa di Pansa si può datare al 140-120 a.C., grazie ai capitelli ionici del giardino porticato. È formata da un atrio a cui si accede dall’ingresso e occupa l’intero isolato. II marciapiede davanti all’ingresso è pavimentato con pietre colorate e frammenti di laterizio. Un annuncio in un vicolo vicino testimonia il fatto che nell’ultimo periodo di Pompei il ricco e potente proprietario, commerciante di origine campana, affittasse parzialmente la casa.