72729
Pompei (Campania), Italia

Macellum

 

Il Macellum o mercato coperto, il principale luogo di commercio della città, risale al II secolo a.C., anche se nel corso dei secoli ha subìto varie ristrutturazioni. All’esterno si trovavano le botteghe, mentre all’interno c’erano delle piccole tabernae.

Le basi davanti al portico d’ingresso reggevano statue onorarie di cittadini illustri. L’ambiente a destra era usato per la vendita di carne e pesce, quello a sinistra forse per banchetti in onore dell’imperatore e a quest’ultimo era dedicata una nicchia onoraria al centro della parete di fondo. Aveva un tetto di forma conica e le pareti decorate con architetture fantastiche e pannelli con figure isolate, soggetti mitologici e nature morte.