72729
Roma (Lazio), Italia

10 luoghi più romantici di Roma

Pensando a Roma le prime cose che balzano alla mente sono il Colosseo, San Pietro e l'austero Altare della Patria.

La Caput Mundi è legata alla storia lontana dell'Impero Romano ed alla religione: tutto è un pullulare di palazzi e chiese, cappelle e basiliche. Chi conosce la vera anima di Roma, però, sa bene che Roma è molto di più.

Passione e grandi ardori riflettono l'essenza della romanità, che trovano in architetture d'altri tempi ed in angoli incantevoli i luoghi ideali per sussurrare il proprio amore. Luoghi magici che sono fonte d'ispirazione per chi ha fatto del romanticismo uno stile di vita.

1. Il Giardino degli Aranci

Romantico e inconfondibile: è il Giardino degli Aranci posto sul colle Aventino. Conosciuto anche come Parco Savello, il Giardino degli Aranci è un ottimo luogo per immergersi nelle fragranze dolci e delicate dei fiori d'arancio, ma anche per apprezzare appieno uno dei panorami più suggestivi della capitale.

Posto dietro la Basilica di Santa Sabina, nel rione Ripa, il Giardino è nei pressi delle antiche mura del Castello Savelli. Il Giardino degli Aranci è raggiungibile a piedi dal Circo Massimo oppure salendo in "sella" di un Segway.

Chi sceglie di fare una passeggiata all'arrivo sarà un po' stanco ma una volta nel parco non si pentirà della strada percorsa.

Il momento migliore per raggiungere il Giardino degli Aranci è il tramonto. Il fascino di Roma, a quest'ora del giorno è innegabile, così come irresistibile è il profumo degli agrumi e la quiete che si avverte. Per chiudere in bellezza questa piccola gita, manca solo un bacio di vero amore.

2. Villa Borghese

Costruita dall'architetto Flaminio Ponzio e commissionata da Scipione Borghese, la Villa più famosa di Roma è un mix perfetto di imponenza e bellezza artistica alle quali si aggiungono scorci paesaggistici mozzafiato.

Eretta per accogliere le feste e ospitare la collezione di oggetti d'arte del suo proprietario (esposti attualmente nel museo della Galleria Borghese), oggi Villa Borghese è un luogo incantato. A rendere Villa Borghese speciale non sono solo tutte le statue e le fontane nascoste, ma anche gli alberi monumentali e il lago.

Villa Borghese è scelta dagli innamorati per una passeggiata, per fare due chiacchiere o per trascorrere un po' di tempo nella quiete.

Per trasformare una giornata in un momento magico da ricordare, dirigiti al Tempio di Esculapio che si trova sull'isolotto artificiale del lago e noleggia una barca a remi.

3. Giardini del Pincio

Un tranquillo giardino, una natura lussureggiante e un'atmosfera accogliente e idilliaca: sono i Giardini del Pincio, collegati a Villa Borghese da un ponte, percorribile a piedi.

Per appuntamenti romantici più movimentati è possibile raggiungere i Giardini del Pincio con le biciclette o i Segway, oppure in carrozza. Una volta giunti a destinazione si godrà di una vista incredibile della Capitale. All'interno dei Giardini è possibile accomodarsi ad una delle panchine disponibili oppure in riva al lago. Gli sportivi non perderanno l'occasione di fare un giro in canoa.

I Giardini del Pincio sono, inoltre, attrezzati con bar dove è possibile prendere un caffè o qualcosa da mangiare. Per tornare a Villa Borghese dai Giardini del Pincio si può salire a bordo di un mini treno a vapore: un breve tragitto da condividere con chi si ama.

4. Ponte Sant'Angelo

Passeggiando lungo il Tevere, uno degli incontri più; suggestivi è quello con il Ponte Sant'Angelo, ad uso esclusivo dei pedoni. Per riconoscerlo basta attraversarlo: ciò che offre è la più affascinante vista su Castel Sant'Angelo. Meta degli innamorati, che usano scambiarsi proprio su Ponte Sant'Angelo baci e promesse, in passato ospitava ben altri "passanti".

A partire dal XVI secolo, infatti, Ponte Sant'Angelo era utilizzato per mostrare i corpi degli eretici giustiziati dalla Chiesa.

Prima di questo particolare utilizzo, il Ponte Sant'Angelo fu teatro di un gravissimo incidente: prima del 1450, infatti, crollò facendo affogare nelle acque del Tevere i pellegrini che erano in procinto di raggiungere la Basilica di San Pietro.

Oggi, quel passato cruento è lontano. Al crepuscolo raggiungerlo è come immergersi in un sogno: l'acqua languida del Tevere che si illumina delle luci della Capitale richiama all'amore e a baci indimenticabili.

5. Campidoglio

Matrimonio e Campidoglio: cosa hanno in comune? Molti matrimoni romani e italiani si svolgono proprio all'interno di questo magnifico palazzo, mentre la sua facciata fa spesso da sfondo alle foto ricordo delle nozze.

La piazza del Campidoglio, in fondo, è magica. Come potrebbe essere diversamente? Disegnata dalla mente geniale di Michelangelo, la piazza apre scorci verso le stradine che conducono alla Roma più antica, oltre ad essere un luogo intimo e silenzioso.

Chi giunge in piazza Campidoglio avverte l'anima di Roma: antica e verace, silenziosa e austera, ma anche profondamente romantica.

Fantastica di giorno, la piazza viene avvolta da un'atmosfera magica di notte: una passeggiata al chiaro di luna in piazza Campidoglio rafforzerà non solo i legami fra i cuori degli innamorati, ma anche fra le loro anime.

6. Fontana di Trevi

Sarà pure un cliché ma è innegabile la magia che avvolge chi si trova dinanzi alla Fontana di Trevi. Migliaia di monete internazionali che brillano dal fondo della Fontana ricordano i tanti viaggiatori che sono passati di qui e non hanno resistito ad esprimere il fatidico desiderio.

Questa pratica risale ai tempi dei romani quando i soldati gettavano la moneta in una fontana per auspicare un veloce ritorno a casa.

Sulla sinistra della fontana c'è una piccola fontana in miniatura, custode di un'altra tradizione: gli innamorati che bevono assieme da quella fonte resteranno per sempre fedeli al loro amore.

Un ultimo buon motivo per raggiungere la Fontana di Trevi? Perché è l'emblema di uno dei più bei classici del cinema italiano, "La Dolce Vita". Immortalata assieme all'icona Anita Ekberg, la Fontana di Trevi è un delle mete irrinunciabili per chi è in vena di romanticismo.

7. Gianicolo

Il Colle Gianicolo racchiude nel suo panorama l'intero spirito di Roma. La vista dal Gianicolo è unica, tanto da rendere perfetto questo luogo per una gita fuoriporta. Non mancano sul Gianicolo bar, ristoranti e trattorie: ovviamente un bottiglia di buon vino accompagnata da qualche stuzzichino sa sorseggiare in solitudine sul colle, renderà la giornata più romantica e inebriante.

Il colle è raggiungibile a piedi, anche se non mancano i taxi che ti condurranno in cima.

Il Gianicolo è un luogo frequentato da pochi turisti in cui predomina il verde della collina e la vista della Capitale: una meta romantica ideale.

8. Lungotevere

Costruito come cinta nel 1875 per evitare le inondazioni ricorrenti del Tevere, il Lungotevere è un lungo viale, che costeggia il fiume e accoglie gli innamorati dando il meglio di sé al crepuscolo.

Il Lungotevere è il posto ideale per una passeggiata mano nella mano con chi si ama, oppure per godersi le luci di Roma che si riflettono nel Tevere a partire dal crepuscolo.

9. Ponte Sisto

A differenza di Ponte Sant'Angelo, che nasconde un passato violento, Ponte Sisto ha un aspetto quasi sacro. È composto da quattro grandi archi e presenta al centro un foro rotondo chiamato "oculo".

Reso famoso dal suo caratteristico aspetto, Ponte Sisto è comparso negli anni in diversi film e canzoni. Nel 2015 ha fatto da sfondo anche alle imprese impossibili dell'agente 007 nel film "Spectre"di Sam Mendes.

10. Hidden cafes and hotel rooftops

A prescindere dai singoli luoghi il fascino della Capitale si respira anche accomodandosi al bar o prendendo posto sulla terrazza di un hotel o di un ristorante.

I caffè hanno ovunque un costo ragionevole: per accomodarti al tavolo sulla terrazza di un ristorante il prezzo è un po' più alto rispetto alla media, ma il panorama è impareggiabile. Esclusivi sono anche gli edifici che accolgono questi locali, così come i menu serviti al tavolo.

Ad ogni modo ogni coppia intende il romanticismo a suo modo: per alcuni romantica è una pizza con una birra, per altri una caffetteria lontana dal traffico, per altri ancora champagne accompagnate da ostriche. A seconda del tipo di locale che si sceglierà il conto sarà diverso, ma i ricordi resteranno comunque indelebili!