Valutazione: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 

Scala dei Giganti

L'ingresso al Palazzo Ducale avviene attraverso la monumentale porta della Carta. Questo palazzo era un edificio strettamente funzionale e ogni elemento aveva una destinazione precisa. A partire dalla monumentale Scala dei Giganti, nel cortile del palazzo; fu realizzata tra il 1484 e il 1501 da Antonio Rizzo, a ridosso della facciata interna, e in seguito arricchita delle due colossali statue di Marte e Nettuno, opera del Sansovino (1554), da cui prende il nome.

Per secoli è stata il luogo deputato alla celebrazione di un rito importantissimo: l'elezione del Doge un avvenimento fondamentale per Venezia, celebrato con grande fasto.

Salito in cima, il doge riceveva il corno ducale, il tipico berretto risplendente, e sempre qui pronunciava la famosa Promissione, la promessa, cioè, di difendere e rispettare per sempre la costituzione della Serenissima Repubblica.