Palazzo Pitti: cortile interno

Il più scenografico tra gli elementi aggiunti dall’Ammannati fu senza dubbio l’imponente cortile porticato. Costruito nella seconda metà del Cinquecento, è concepito come uno spettacolare affaccio verso la collina e il parco di Boboli, in un insieme possente di portici, logge e finestre a più piani.

Il cortile fu spesso teatro di eventi memorabili, come una battaglia navale combattuta tra venti navi turche e cristiane, in occasione della quale fu allagato per quasi due metri. O le celebri nozze tra Ferdinando I de’ Medici e Cristina di Lorena, che passarono alla storia per lo sfarzo dei festeggiamenti.