Piazza del Duomo

La Piazza del Duomo si apre improvvisamente con un fondale su cui fa da scenario l'imponente facciata della Cattedrale, preceduta dalla scalinata. A formare una pittoresca veduta, ecco a fianco il Palazzo Vescovile della fine del ‘700, decorato come fosse un palazzo signorile, secondo il gusto del tempo.

Più imponente è Palazzo Piraino, con un maestoso portale del '500 che porta direttamente ad un cortile. A chiudere la piazza è l'ex monastero di Santa Caterina, ora sede del Municipio. La costruzione originaria risale al XII-XIII secolo, ma di questa rimane solo il portale principale.

Anche questo edificio fu rimaneggiato nel '700 secondo i canoni dell'epoca, allo scopo di farlo apparire come una residenza nobiliare. Ben poco rimane invece, della chiesa che era annessa originariamente al convento.