Cattedrale di San Gerlando

La Cattedrale di San Gerlando si trova nel centro storico, al culmine di una scalinata posta sul ciglio di una rupe. Ciò che si può ammirare oggi è frutto dei numerosi rimaneggiamenti che ebbero luogo nel corso dei secoli; singolare è il massiccio campanile incompiuto che risale al secolo XV.

La chiesa fu fondata nell'XI secolo dal vescovo Gerlando, divenuto poi il patrono della città; i suoi resti sono custoditi in un reliquario d'argento in una cappella all'interno della cattedrale e sono ben pochi, gli unici sopravvissuti a numerosi furti.

All'interno, all'altezza del presbiterio si verifica un singolare fenomeno acustico detto "portavoce": se qualcuno parla sottovoce all'ingresso della cattedrale, può essere sentito dall'abside!