Città del Vaticano (Santa Sede)

 

La Città del Vaticano è uno straordinario complesso di tesori d'arte e di storia: nell'insieme delle oltre mille stanze che compongono i Palazzi Vaticani, ancora oggi residenza del Papa.

La Città del Vaticano, in seguito ai 'Patti Lateranensi' stipulati tra la Santa Sede e l'Italia l'11 febbraio 1929, è uno stato indipendente, sotto la sovranità assoluta del Pontefice.

Con i suoi 900 abitanti è la nazione più piccola al mondo, che però stampa i propri francobolli, batte moneta propria, ha una stazione radio e una stazione ferroviaria e pubblica un prestigioso quotidiano, 'L'Osservatore Romano'. Ad assolvere il servizio d'ordine e di Polizia sono gli Agenti di Vigilanza (istituiti da Pio VII nel 1816) e la Guardia Svizzera, fondata nel 1506, che ancora oggi veste le celebri divise dell'epoca, disegnate, secondo la tradizione, addirittura da Michelangelo.

In questo luogo, uno dei più misteriosi al mondo, in cui possono entrare in pochi, si conservano alcuni tra i più preziosi tesori dell'arte mondiale, conservati nei Musei dei Palazzi Vaticani. Senza contare i 45 Km di scaffali dell'Archivio Segreto, che raccolgono un patrimonio immenso di documenti storici di importanza eccezionale.

Oltre a trovare sede alcuni dicasteri pontifici, sono ospitati la Biblioteca Apostolica Vaticana - con la sua preziosissima raccolta di antichi manoscritti - e, soprattutto, i Musei Vaticani, che, oltre ad esporre una straordinaria collezione di opere d'arte, rappresentano essi stessi un capolavoro d'arte e architettura, con le stanze dipinte da Raffaello e la famosissima Cappella Sistina, con i famosissimi affreschi di Michelangelo.