Mappa della Sicilia, informazioni turistiche, spiagge, eventi, localitą, alberghi e prodotti tipici, hotelItalia in Realtą VirtualeMessina, informazioni turistiche su MessinaInformazioni e prenotazione Hotel in Sicilia, MessinaMappa di Messina, Mappa interattiva di MessinaFoto di Messina, fotografie ed immagini di Messina
deuFrançaiseItalianoEnglish

- Piazza Duomo, Messina -

Appena giunti nella piazza del Duomo, non si può non ammirare la Fontana di Orione, del 1500, creata da un discepolo e collaboratore di Michelangelo Buonarroti. In essa sono rappresentati i quattro fiumi (il Nilo, il Tevere, l'Ebro ed il Canaro), e la vasca superiore è decorata con versi in latino. La fontana fu edificata per celebrare il primo acquedotto portato in città.

Sulla sinistra del Duomo è il Monumento alla Madonna Immacolata, eretto in un altro luogo e spostato nella piazza nel 1900.

Infine domina tutto il lato destro della piazza, l'ampia facciata del Duomo. Fu voluto dai Normanni ed edificato nuovamente dopo che i Saraceni l'avevano profanato; ma fu consacrato solo in età sveva.

Nel corso dei secoli fu abbellito e restaurato, fino al 1908, quando l'ultimo terribile terremoto lo distrusse quasi interamente. Ciò che si ammira oggi è quasi del tutto frutto di restauri legati soprattutto al gusto del tempo in cui sono stati effettuati: così è possibile ammirare le decorazioni rinascimentali, quelle poco semplici e piene d'immagini del Barocco ed infine quelle del 1900. Le statue, i marmi e di mosaici sono quasi tutte copie degli originali perduti.

La facciata è decorata con fasce multicolori ed abbellita con marmi e con rilievi di XIV secolo raffiguranti gli abitanti della città nella vita di ogni giorno: gli uomini che coltivavano i campi, e le donne che si dedicavano alla casa. La parte superiore, invece, è in pietra. I tre portali d'ingresso sono gotici.

Anche l'interno è quasi del tutto restaurato. Basti pensare che le 24 colonne che dividono le navate sono in cemento, rivestite di marmo finto e fanno parte del telaio costruito perché la chiesa resista ai terremoti.

Il campanile sorge sulla sinistra della facciata del Duomo. È alto e imponente ed è possibile salire sulla sua cuspide. Anche questo è frutto del rifacimento del '900. Contiene un meraviglioso orologio animato: su ogni lato della torre, un quadrante luminoso indica le ore e negli altri lati ci sono figure ed automi che ogni giorno a mezzogiorno si mettono in movimento. Gli altri quadranti indicano il Calendario ed il Sistema Planetario.