FrançaiseItalianoEnglish

- Museo Civico -

Palazzo Galvani, l’antico “Ospedale della Morte” del 1400, ospita il Museo civico archeologico. Nacque dalla fusione di due musei: quello Universitario e quello Comunale, e con oltre 3500 oggetti, rappresenta una tra le più importanti raccolte archeologiche italiane e custodisce reperti legati alla storia locale, dalla preistoria all’età romana. La sua sezione di antichità Egizie è una delle più importanti d’Europa.

I materiali degli scavi effettuati nell'800 e nella prima metà del '900 a Bologna e nel suo territorio raccontano la storia di Bologna dall'insediamento etrusco del IX secolo a.C., fino alla nascita della città di Felsina nel VI secolo a.C. Fra i reperti da non perdere: la “situla della Certosa”, un raffinato recipiente in bronzo decorato con scene di vita militare, civile e religiosa, la statua con corazza dell'imperatore Nerone del I secolo d.C. e, nel cortile, alcune delle pietre miliari della via Emilia.